Ti trovi in:

Anagrafe, Stato civile, Elettorale » Schede informative » Cambio di residenza e di abitazione

Cambio di residenza e di abitazione

di Mercoledì, 27 Settembre 2017 - Ultima modifica: Mercoledì, 27 Marzo 2019
Immagine decorativa

Informazioni per il cambio di residenza e abitazione.

Il cittadino che cambia indirizzo deve segnalare all'Ufficio Anagrafe il cambio di residenza entro 20 giorni dalla data del trasferimento consegnando o inviando il modulo ALLEGATO 1.

Al modulo vanno allegati:

  • copia del documento di identità di tutti i componenti della famiglia;
  • patenti e/o libretti di circolazione dei veicoli di proprietà di ciascun componente del nucleo familiare;
  • codice fiscale di tutti i componenti della famiglia;
  • titolo di occupazione dell'alloggio oppure dichiarazione di assenso del proprietario:
Immagine decorativa

 Per l'iscrizione anagrafica di cittadini di stati non appartenenti all'Unione Europea servono, inoltre, i documenti indicati qui: 

ALLEGATO A 125,19 kB

Per l'iscrizione anagrafica di cittadini di stati appartenenti all'Unione Europea servono, invece, i documenti indicati qui: 

ALLEGATO B 214,14 kB
Immagine decorativa

Il cambio di residenza può essere segnalato:

  • dall'interessato maggiorenne
  • da un qualsiasi componente maggiorenne della famiglia se cambia residenza l'intero nucleo familiare
  • da un terzo delegato maggiorenne, munito di delega scritta e fotocopia della carta d'identità del richiedente.
Immagine decorativa

L'iscrizione avverrà entro i 2 giorni lavorativi successivi alla data della dichiarazione e gli effetti giuridici decorrono da tale data.

L'Ufficio anagrafe, provvederà, tramite il Corpo di Polizia Locale, ad effettuare gli accertamenti per verificare la sussistenza dei requisiti previsti per l'iscrizione anagrafica. Trascorsi 45 giorni dalla dichiarazione senza che sia stata effettuata la comunicazione dei requisiti mancanti, l'iscrizione si intende confermata.

In caso di mancanza dei requisiti o di accertamenti negativi da parte del Corpo di Polizia Locale, l'Ufficio anagrafe provvederà a comunicare l'esito negativo al cittadino. L'interessato avrà 10 giorni per presentare le proprie osservazioni.

In caso di mancato accoglimento della dichiarazione di cambio di residenza, il comune provvederà a ripristinare la posizione anagrafica precedente, annullando l'iscrizione. Il dichiarante decadrà inoltre dai benefici nel frattempo conseguiti e dovrà rispondere delle false dichiarazioni.

Immagine decorativa

COSTO: Il servizio è gratuito.

Immagine decorativa

RESPONSABILE: Ufficio Anagrafe

Riferimenti normativi: Legge 24 dicembre 1954 n. 1228 / D.P. 30 maggio 1989 n. 223 / Circolare del Ministero dell'Interno n. 9 del 27.04.2012 / D.L. 9 febbraio 2012 n. 5  convertito con modificazioni dalla L. 4 aprile 2012 n. 35 / D.L. 28 marzo 2014 n. 47 convertito con modificazioni nella L. 23 maggio 2014 n. 80 / Circolare del Ministero dell'Interno n. 14 del 06.08.2014.

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam